Organizza il Capodanno in Toscana con Italia in Campagna


Pensare di organizzare i festeggiamenti di Capodanno 2015 in Toscana è uno dei migliori modi per inaugurare l’anno nuovo con tantissimi spunti culturali ed artistici, tra feste nelle maggiori città d’arte e momenti di tradizioni ed enogastronomia nelle colline del Chianti!

Gli amanti delle città d’ispirazione gotiche non possono evitare di visitare Siena durante queste festività: infatti, oltre alla solita bellezza che questa città famosa per il Palio ma anche per i suoi monumenti molto suggestivi, per il Capodanno a Siena non mancheranno gli eventi ed i festeggiamenti in Piazza del Campo, dove brindare ad un scintillante 2015 in arrivo.

Chi vuole festeggiare il Capodanno in Toscana nella città più famosa per il suo patrimonio artistico e culturale avrà l’imbarazzo della scelta per il concerto di mezzanotte in piazza: infatti, una delle caratteristiche delle feste di fine anno a Firenze è la varietà degli spettacoli e la quantità di piazze (Piazza Duomo, Piazza Santa Maria Novella, Piazza della Signoria etc) che ospitano diversi eventi imperdibili!

Le vacanze di Capodanno possono essere il momento migliore per scoprire anche la campagna toscana, magari soggiornando in uno degli agriturismi o delle country house suggerite da Italia in Campagna: Montepulciano, Pienza, Montalcino sono delle location uniche per festeggiare l’ultimo dell’anno con un cenone prelibato, brindando con il prelibato Brunello di Montalcino o con un buon Chianti.

Per una vacanza di fine anno letteraria perché non scegliete Arezzo? Oltre ad essere la città natale del Petrarca (è possibile ammirare anche la sua antica abitazione), questa cittadina toscana è piena di monumenti interessanti da visitare.

Qualunque sia lo stile del vostro Capodanno preferito lasciatevi guidare dalle offerte di Italia in Campagna e potrete raccontare di aver festeggiato una fine d’anno col botto!

, , ,

  1. Nessun commento ancora.

Devi essere collegato per inviare un commento.

  1. Nessun trackbacks ancora.